FANDOM


In The Matrix, or the two sides of preversion, Slavoj Žižek afferma che una teoria del complotto vada affrontata come la lettura di Giro di vite di Henry James: non accettandola come un fatto (pensando che i fantasmi siano reali) ma neanche pensando esclusivamente a manifestazioni di isteria, singola o collettiva: la nostra percezione della realtà non è immediata, ma avviene attraverso un sistema di convenzioni condivise, attraverso una finzione simbolica.

Vedi anche Modifica